fbpx
Title Image

I nostri allenatori

Elena Gianola
Elena Gianola

Elena Gianola

Ho giocato a pallavolo fin da piccola ed è sempre stata una mia grande passione. Ho iniziato come allenatrice di minivolley nella società PGS AUXILIUM di Sondrio dove ho giocato ed allenato fino al 2003. Ho interrotto il mio percorso in questa società per seguire gli studi di Scienze Motorie presso l’Università di Pavia dove ho lavorato come allenatrice del corso universitario misto e della selezione per i campionati universitari CNU.

Sono stata accolta nella società Volley Prealpino quando mi sono trasferita a Brescia nel 2016 e ho trovato un bellissimo ambiente che rispecchia molto bene la mia idea di pallavolo: dedizione, educazione, crescita e spirito di squadra.

 

In questi anni ho allenato il settore giovanile (dal minivolley all’under 14) ed è stata una bellissima esperienza; ho cercato di trasmettere alle più giovani l’importanza dell’impegno, della fatica, della collaborazione, dell’essere una squadra attraverso il gioco e divertimento.

La pallavolo è uno sport difficile e meraviglioso che richiede molta determinazione, impegno e qualche sacrificio, ma che ripaga con momenti unici di amicizia e di realizzazione.

Paolo Veraldi

Ho iniziato a giocare a pallavolo nel lontano 1987, ma ho giocato solo pochi anni perchè nella stagione 91/92 arriva la grande occasione: sono a Montichiari (al vecchio palazzetto) a fare lo scout alla partita della gloriosa Gabeca e dietro di me incuriosito dal lavoro che stavo facendo c’era Vladimir Jankovic, allora allenatore della Aquater Brescia di A1.
Mi chiede il numero di telefono. La settimana successiva mi chiama e mi offre di entrare nel suo Staff.
Accetto senza pensarci due volte. L’anno dopo mi ritrovo a fare il secondo a Pizzichillo e poi ad Andrea Anastasi. Passata la parentesi della serie A ho continuato ad allenare in diverse Società sia nel maschile che nel femminile, ho conosciuto tantissimi giocatori, dirigenti, genitori, e ad alcuni di loro sono ancora oggi molto legato.

Come in tutti gli sport anche la Pallavolo richiede molti sacrifici, tanto impegno e soprattutto tanta disciplina, ma ti da tanto, amicizie momenti unici che porterai sempre con te.

Paolo Veraldi
Paolo Veraldi
Grazyna Wieczerzak
Grazyna Wieczerzak

Grazyna Wieczerzak

Il mio primo approccio con la pallavolo è avvenuto nella Scuola Elementare di Campionato Sportivo sezione Pallavolo nella mia città Mielec (la città della Polonia dove sono nata). A 14 anni mi allenavo nella squadra della mia città FKS Stal Mielec nel ruolo di alzatrice. A 17 anni ho partecipato alla “Olimpiade Nazionale Polacca”, dove la mia squadra si è classificata quinta. Nel 1987 compiuti i 18 anni sono stata ammessa alla prima squadra della mia città (serie B) che poco dopo ha fatto l’ingresso in serie A.

Dal 2013 al 2017 ho allenato la squadra San Giacinto di Brescia e ho partecipato ai campionati CSI per le categorie dalla Under 10 alla Under 14. Per un anno ho svolto la funzione di secondo allenatore nella società Fornaci di Brescia nella categoria Under 12.
Nell’anno 2015 ho partecipato al corso di formazione Allenatore Pallavolo di primo livello organizzato dal CSI e nel 2018 al corso Allievo allenatore organizzato dalla Fipav.

Da novembre 2018 alleno la squadra ASD Volley Prealpino Under 12.

Luciano Fumagalli

Sono entrato nel mondo della pallavolo all’età di 13 anni come giocatore (giovanili della serie A di Brescia) fino ad approdare categorie nazionali.
Poi all’età di 18 anni ho iniziato ad allenare partendo dal minivolley per poi passare a categorie giovanili più di livello sia maschili che femminili.
Amo questo sport perché pulito sempre in evoluzione ed affascinante nelle sue metodologie di apprendimento.
Ultima esperienza campionato di serie C maschile col Volley Sabbio.

Luciano Fumagalli
Luciano Fumagalli
Gianpaolo Ughini
Gianpaolo Ughini

Gianpaolo Ughini

Ho iniziato nel 2000 al Volley Prealpino, dando disponibilità ad aiutare nella società. Dopo aver frequentato il corso di allievo allenatore ho iniziato dapprima ad allenare come vice nelle giovanili e successivamente come primo allenatore Under 16 e nella terza divisione.

Amo trasmettere la voglia di lavorare e lottare con l’obiettivo di migliorare sia a livello individuale che di squadra.

Sergio La Spina

Ho maturato esperienza nel volley prevalentemente in ambito giovanile femminile, nelle categorie under 14, 16 e 18 sia nel CSI che in FIPAV. A livello seniores sono stato secondo allenatore in prima e seconda divisione femminile e primo allenatore in 3° divisione femminile.

Non credo di sapere ancora oggi il vero motivo che mi spinge ogni settimana ad andare in palestra. Razionalmente comprendo quanto sia meraviglioso ed altrettanto difficile il mio ruolo. Allenare “Graffia l’anima…”: regala davvero entusiasmo, passione, ed “Energia” e richiede fatica e dedizione. Poi però ti rendi conto che c’è dell’altro che ti muove veramente. Faccio mie queste parole (anonime) che descrivono il mistero di questo “Mestiere” davvero unico:

 

“In palestra ci torni perché è lì il tuo posto …torni perché lì completi te stesso…torni perché fondamentalmente di sbattere la faccia contro i tuoi limiti ne hai bisogno, ogni giorno. Torni perché l’apatia quotidiana non ti appartiene… torni perché quelle sensazioni fan parte di te. Torni perché anche se non ci fossero motivazioni razionali.. tu torneresti lo stesso”

Sergio La Spina
Sergio La Spina
Alessandra Baiocchi

Alessandra Baiocchi

Classe ’77 ho mosso i primi passi nella pallavolo sin dalle scuole elementari in varie formazioni in Vallecamonica con costante impegno e raggiungendo buoni risultati. Ho interrotto l’attività agonistica solamente in età adulta, dopo la laurea e per le mutate esigenze familiari, pur rimanendo molto affezionata a questo sport e non rinunciando mai a qualche “partitina” con le vecchie compagne, che, come me, hanno appeso le scarpette al muro.

Mi sono riavvicinata a questa realtà lo scorso anno, da mamma e da secondo aiuto allenatrice per la squadra U12 femminile, trovando nella Società Volley Prealpino, oggi V.B.C. Prealpino, una valida realtà dove anche le più piccole atlete possono crescere sia dal punto di vista tecnico-sportivo che educativo. La mia passione per questo sport è rinata e per questo ho deciso di iscrivermi al corso FIPAV per allievo allenatore 2019.

Per me la pallavolo è un mix di molti elementi: impegno, crescita, condivisione, fair play, gioco e competizione che danno come risultato finale una grande gioia e passione. Ritengo che a tutti i livelli, dalle squadre giovanili sino che alle squadre agonistiche e semiprofessionali, le precedenti compenti siano ingredienti fondamentali per la crescita sportiva ed educativa degli atleti.

Arianna Bonafede

Ho iniziato a giocare a 9 anni a Valenza dove ho avuto la fortuna di incontrare allenatori che mi hanno fatto amare questo sport e da lì non ho più lasciato la palestra e questo stupendo sport che spero diventi, un giorno il mio lavoro. A 15 anni è arrivata la chiamata della serie B di Alessandria dove ho avuto l’opportunità di allenarmi con giocatrici e persone di grande qualità. Dopo il mio trasferimento a Brescia, un amico del mio compagno, mi ha “sfidato” invitandomi ad allenare la squadretta dell’oratorio di sua figlia e delle sue amiche e li ho capito che nella vita volevo provare a diventare un’allenatrice di categorie giovanili perché non c’è niente di più bello che veder crescere le tue “bimbe” sia come persone che come giocatrici, ma soprattutto è impagabile notare i loro sorrisi e le loro esultanze dopo una vittoria o anche solo un punto durante la partita!

Stagione 2015/2016 allenatrice oratorii di Casazza (Brescia)

Stagione 2016/2017 allenatrice U13 maschile, Minivolley e U14 femminile Atlantide

Stagione 2017/2018 allenatrice mini e U12 femminile e U13 maschile Atlantide

Stagione 2018/2019 allenatrice u13 maschile, mini e u13 femminile Atlantide

Stagione 2019/2020 U12, U13 e U14 femminile Real Volley

Arianna Bonafede
Arianna Bonafede
Mario

Mario Nikolli

Devo dire che il mio avvicinamento professionale alla pallavolo è recente.
Sono un laureando, classe ’97, in Scienze Motorie presso l’Università degli Studi di Brescia.
Ho sempre avuto una passione per tutti gli sport: ho praticato dal classico calcio allo spericolato parkour! Però ho sempre avuto nei confronti della pallavolo un profondo rispetto e una grande ammirazione verso tutti i praticanti.
Durante la mia infanzia seguivo ogni settimana la serie A1 di pallavolo al Palageorge dove giocava l’Acqua Paradiso Gabeca Montichiari.
La pallavolo ha la capacità di attrarre qualunque sportivo: potenza, velocità, lavoro di squadra rappresentano caratteristiche intrinseche di questo gioco, arricchite da un’eleganza e un controllo dei movimenti che penso che i praticanti di tanti altri sport invidino.
Grazie alla mitica Elena Gianola sono stato introdotto in questo fantastico mondo e partendo dal minivolley voglio trasmettere la passione per il movimento e per questa splendida disciplina.

Cristina Adoni

Svago, divertimento, collaborazione, aggregazione, possibilità di conoscere nuove persone ed una forma educativa per insegnare rispetto reciproco e per il lavoro di squadra.

Cristina Adoni
Cristina Adoni